News e promozioni

ALESSANDRITE: smeraldo di giorno e rubino di notte.

Giugno è sinonimo di estate, colori, luce, gioia: quale gemma se non quella più rara al mondo potrebbe esprimere al meglio l’essenza della stagione più viva dell’anno? 

Appartenente alla famiglia dei Crisoberilli (minerali), l’Alessandrite viene da sempre apprezzata per la sua rarità e bellezza, dovuta alla capacità di cambiare colore in base al tipo di luce alla quale viene esposta.

Fu scoperta per la prima volta in Russia nel 1830 durante la ricerca di smeraldo sui Monti Urali, in maniera del tutto casuale. Nonostante oggi i maggiori giacimenti si trovino in Sri Lanka e in varie regioni dell’Africa, dell’India e del Brasile, per anni la Russia rimase la zona più prolifica, attraendo da subito l’attenzione nazionale e internazionale. Attualmente, i giacimenti di alessandrite non sono ingenti e le antiche miniere degli Urali sono esaurite, questo amplifica ancora di più la rarità a cui è associata questa gemma.

 

L’Alessandrite, infatti, oltre a presentare il comune fenomeno del tricroismo per cui ogni cristallo contiene i colori rosso, verde e giallo, presenta anche il fenomeno del pleocroismo, ovvero la capacità di modificare la colorazione in base alla qualità e alla posizione della luce che la colpisce: questa capacità, accentuata dall’alta concentrazione di cromo, permette all’Alessandrite di assumere una colorazione verde intensa durante l’esposizione alla luce solare e una colorazione porpora - violacea alla luce artificiale, dandole la nomea di “smeraldo di giorno e rubino di notte”.

In alcune circostanze può presentare anche il gioco di luce ed effetto ottico tipicamente detto “occhio di gatto”. L’effetto consiste in una linea luminosa bianco argentea che, se evidenziata da un taglio particolare, ricorda la pupilla di un gatto.

 

Affascinante, si, ma anche benefica. Considerata dagli indiani come un amuleto di longevità a prosperità, l’Alessandrite è la pietra della felicità per eccellenza. Grazie alla sua capacità di attrarre gioia e successo personale, questa gemma dona energia favorevole che aiuta a vedere ciò che ci circonda con occhi molto più positivi. Il colore rosso porpora simbolo della passione e il verde profondo, simbolo di pace interiore, conferiscono all’Alessandrite tutte le caratteristiche necessarie per aiutare chi la possiede a raggiungere i propri obiettivi.

 

Come indossarla? Proprio per le sue particolarità fisiche l’Alessandrite è una pietra estremamente camaleontica. Abbinata ad un outfit monocromatico questa gemma permette di creare un punto luce sempre diverso, perfetto sia per il giorno che per la notte.

Oro in Euro, grazie alla sua affermata esperienza nel settore e alla ricerca costante, lavora i suoi gioielli nel rispetto dell’unicità e delle caratteristiche di ogni singola pietra o gemma, per offrire ai suoi clienti dei giochi di luce degni della bellezza più rara e ricercata al mondo.